Guida per principianti agli effetti DJ

Che cosa è effetti DJ

Gli effetti DJ sono controllati tramite i controlli DJ che possono cambiare il suono di una traccia. Questa è la base del DJ e viene utilizzata per offrire un'esperienza intensa al pubblico. Permette di modificare abilmente i suoni e di utilizzare gli effetti DJ; è necessario conoscere i vari tipi di effetti che ci sono insieme ai controlli.

Ogni effetto ha un uso diverso e questa guida ti fornirà informazioni dettagliate su ogni tipo di effetto DJ e su come usarlo.

Tipi di effetti DJ

Ecco un elenco degli effetti DJ principali:

  1. Effetti di modulazione - Gli effetti di modulazione sono costituiti da Chorus, Tremolo, Phaser e Flanger.
  2. Effetti basati sul tempo - Questi effetti si basano sul tempo, il che significa aumentare o diminuire la velocità della traccia e includono Riverbero, Eco e Ritardo.
  3. Effetti spettrali - Gli effetti di Spectral DJ includono EQ e Panning.
  4. Effetti dinamici –Gli effetti DJ dinamici includono Compressione e Distorsione.
  5. Filtri

Elenco degli effetti DJ

Questo è un elenco di effetti sotto ogni tipo di effetto DJ.

  1. Phaser - L'effetto Phaser viene utilizzato per rendere lo spettacolo più vivace e infondere energia dinamica nella tua musica. Questo effetto ti aiuta a catturare l'attenzione e fa sembrare il suono come se provenisse da un altoparlante rotante.
  2. Filtro - Il filtro è qualcosa che ogni DJ dovrebbe provare perché è molto comune. In questo effetto, di solito combini due diversi tipi di filtri, che sono passa alto e passa basso, che ti consentono di eliminare varie frequenze.
  3. Riverbero - L'effetto Riverbero viene utilizzato per dare alla musica un tocco un po 'stregato. Se stai suonando in una piccola area, l'effetto Riverbero ti consente di offrire al tuo pubblico l'esperienza di un DJ in una stanza più grande.
  4. Eco - L'effetto Echo si riferisce al suono che svanisce. Di solito è la ripetizione del suono fino a quando non è completamente fuori. A volte è noto anche come ritardo.
  5. Flanger - Il Flanger viene utilizzato per dare un effetto panoramico in misura aggressiva. Viene anche usato per dare un'atmosfera drammatica prima della caduta del suono.

Controlli per effetti DJ

Per creare questi effetti, dovresti essere esperto con i controlli del DJ.

  1. Pulsante On / Off - Potrebbe non essere possibile utilizzare gli effetti DJ se il pulsante di accensione / spegnimento è disattivato. Rende gli effetti inattivi e l'intero scopo di essere un DJ viene sconfitto. Se lo accendi, il suono rimarrà lo stesso, ma sarai in grado di utilizzare gli altri controlli e modificare i suoni introducendo alcuni effetti DJ.
  2. Manopola Wet + Dry - Questo controllo viene spesso definito profondità. L'opzione secca è dove il suono è originale e la musica che esce dagli altoparlanti è pura. Ciò significa che non sono state apportate modifiche. L'opzione wet mostra che c'è stato un effetto aggiuntivo durante la riproduzione e, quindi, la musica che esce dagli altoparlanti viene mescolata con alcuni effetti DJ. In parole semplici, questo controllo consente di controllare l'estensione dell'effetto nel suono.
  3. Controllo del tempo - Questo controllo ti aiuta a bloccare l'effetto attualmente in riproduzione. Viene utilizzato quando si finalizza un effetto e la ripetizione per applicarlo alla parte desiderata.
  4. Pulsante di assegnazione degli effetti – This button is present on the effects control panel of your Software per DJ. It allows you to assign various effects to different channels.
  5. Parametro Manopole - Quando utilizzi effetti DJ, vedrai che alcuni effetti sono dotati di parametri extra e questi ti consentono di assumere un controllo extra su questi effetti. Puoi provare a sperimentare con questi una volta che conosci i dettagli di ciascun effetto.

Effetti DJ in dettaglio

Phaser

Gli effetti Phaser e Flanger sono correlati tra loro. Un esempio dell'effetto di fase è la sirena. Quando senti una sirena, sai che lo stesso suono proviene dalla sirena. Ma quando ti supera velocemente, puoi vedere un po 'di variazione nel tono anche quando il suono non ha cambiamenti. Questo è noto come effetto di fase.

Sotto l'effetto di fasatura, modula la frequenza e questa viene mixata con la colonna sonora originale. Come spiegato prima, aiuta a rendere i tuoi spettacoli più vivaci e infonde energia dinamica nella stanza. Questo è l'effetto più comune dopo il phaser.

È noto per dare l'effetto Doppler. L'effetto Doppler è talvolta noto come spostamento Doppler. Si riferisce al cambiamento nella frequenza del suono. Modifica la lunghezza e la profondità di un'onda sonora. Ciò ti consente di far risaltare la fine dello spettro e di essere più prominente.

effetto Doppler

Con una fasatura più profonda, il tuo effetto sonoro sarà più profondo. Consente inoltre di modificare la velocità della traccia. Ciò significa che consente di controllare la velocità di rotazione degli altoparlanti. Può anche creare un'atmosfera panoramica.

Un phaser viene generalmente utilizzato su tracce di assolo di chitarra ed è legato ai BPM di una traccia. Il parametro extra menzionato in precedenza è disponibile in questo, che consente di controllare la velocità di scansione.

Filtro

Il filtro è un tipo di equalizzatore ei suoi controlli sono correlati ai controlli EQ. Un filtro può essere diviso in due tipi, il filtro passa basso e il filtro passa alto.

Il filtro passa basso consente di ridurre le frequenze più alte consentendo il passaggio delle frequenze più basse. Può essere utilizzato quando si tenta di introdurre un loop vocale lento. Il filtro passa alto fa esattamente l'opposto del filtro passa basso. Viene utilizzato per trasformare una rottura in un record.

L'effetto filtro è l'effetto più comune e puoi ascoltarlo ovunque. I filtri sono collegati a BPM e sono controllati manualmente da DJ. È possibile utilizzare l'effetto Filter ruotando lentamente la manopola.

CONSIGLIATO  12 consigli DJ per principianti per tirare fuori il miglior DJ

È l'effetto DJ che ogni DJ principiante deve provare perché è uno degli effetti più elementari. L'utilizzo è molto semplice. Ruotando la manopola verso sinistra, taglierete alcune alte frequenze. Ruotando la manopola verso destra, taglierete le basse frequenze. Dovresti provare diverse combinazioni per capire cosa si adatta perfettamente.

Di solito queste modifiche possono essere eseguite utilizzando l'EQ, ma l'uso dell'effetto Filtro ti consente di divertirti un po '. Il problema che si può affrontare è che poiché questo effetto DJ è facilmente utilizzabile, può essere utilizzato in modo sbagliato. Potrebbe volerci un po 'di tempo insieme alla pratica prima di padroneggiare l'effetto Filter DJ.

Riverbero

L'effetto Riverbero viene utilizzato per dare alla musica un tocco un po 'stregato. Se stai suonando in una piccola area, l'effetto Riverbero ti consente di offrire al tuo pubblico l'esperienza di un DJ in una stanza più grande.

L'utilizzo dell'effetto riverbero DJ dipende dalle dimensioni della stanza. L'utilizzo più comune dell'effetto riverbero è durante i guasti. Puoi usare l'effetto Riverbero per riempire gli spazi vuoti. È un effetto impegnativo da usare, ma è comunemente usato dai DJ. La parte difficile dell'utilizzo di questo effetto è che devi bilanciare e trovare il punto giusto. Imparare a usare il riverbero ti consente di abbinare gli effetti di una stanza grande e di una stanza piccola, come spiegato in precedenza.

Il riverbero viene utilizzato durante la transizione tra tracce diverse e può anche fare miracoli se vuoi assicurarti che le tue transizioni siano fluide. Ti sembrerà che le tue tracce scorrano semplicemente con l'uso del riverbero.

Oltre a riempire gli spazi vuoti e alle transizioni, puoi usare il riverbero per evidenziare una parte specifica del brano. Ti permetterà di avere un profondo impatto sul tuo pubblico. Un esempio è usarlo per evidenziare i suoni come insidie di applausi.

Ti consente di aggiungere l'elemento sorpresa e lasciare che il tuo pubblico voglia di più. Il riverbero è utilizzato principalmente per la voce e ci consente di migliorare il suono del microfono. Aiuta anche ad aggiungere un elemento di professionalità alla voce. Può anche dare alla musica un effetto metallico e di tipo magazzino. È ottimo per case techno e minimal.

Il parametro extra disponibile nell'effetto riverbero DJ è che ti viene data la possibilità di selezionare le dimensioni della stanza e il tipo di stanza in cui stai suonando.

Eco

L'Eco è, a volte, noto anche come Delay. L'effetto Echo si riferisce al suono che svanisce. Di solito è la ripetizione del suono fino a quando non è completamente fuori. Un esempio dell'Eco può essere quando parli in una sala vuota e senti la tua voce ancora e ancora.

Questo è l'effetto preferito del dub reggae DJ. È anche preferito dai produttori. In questo effetto, la linea vocale viene ripetuta alcune volte dopo che la traccia è terminata. Questo può essere utilizzato sia all'inizio che alla fine. Anche l'uso dell'effetto Echo DJ è facile e può aiutare a creare un effetto migliore rispetto alla fine improvvisa di una colonna sonora.

L'aspetto più importante di questo è il tempismo. Proprio come Filter, di solito è facile mettere in gioco questo effetto, ed è per questo che può essere usato nel modo sbagliato.

Like Reverb in the Filter DJ effect, it can be easily used to transizione between two soundtracks and also give a form of carrying over from the first song to the second without having a break in between. It works very well with slow basslines. This is why timing is very important. If you want to use the Echo DJ effect, you must make sure that the vocal part is very clean.

L'effetto eco DJ ha anche il potenziale di rovinare il tuo DJ set se lo usi in un mix occupato o in uno spettacolo affollato.

Flanger

Come accennato in precedenza, il Flanger è correlato al phaser, ma entrambi sono molto distinti. Questo effetto DJ viene utilizzato per aggiungere un effetto in picchiata alla traccia. Ti permette di modificare la lunghezza e l'intensità.

Ti permette di creare un'atmosfera drammatica. L'aspetto più importante dell'effetto Flanger DJ è conoscere il timing, proprio come Echo. Ha il potenziale per far sì che la tua colonna sonora abbia un effetto duraturo sul tuo pubblico o rovinare l'intero spettacolo. Quindi, hai bisogno di un ottimo tempismo e ci vuole tempo per raggiungerlo.

La distinzione tra Flanger e Phaser è che Flanger lavora a stretto contatto con il ritornello. Ha utilizzato un ritardo da 0,1 ms a 10 ms. Hanno anche modulato contro i segnali secchi. Viene nuovamente utilizzato in relazione a chitarre e sintetizzatori.

Ci sono altri effetti come distorsione, chorus, panning, compressione dell'equalizzazione, tremolo, ecc. Il pan si riferisce alla distribuzione dei segnali sonori nel campo stereo. Crea anche l'illusione che la sorgente sonora si sposti da una parte all'altra. Il chorus si riferisce alle opere di effetti elettronici. La distorsione si riferisce al sovraccarico nel circuito audio. Può essere difficile da usare all'inizio e alcuni DJ cercano persino di evitarlo, ma quando lo padroneggi, l'effetto DJ Distortion può sembrare uno strumento molto creativo.

Conclusione

Tutti gli effetti DJ come Filter, Phaser, Flanger, tremolo, ecc. Sono fantastici da usare nelle colonne sonore. L'utilizzo di questi effetti e la tempistica è ciò che crea l'impatto. Ha il potere di rendere il tuo spettacolo davvero bello o di incasinare.

Thus, it takes time to master these effects, and for the beginning, you should try out with Filter since it is used everywhere. Once you get the hang of the filter DJ effect, then move on to other effects slowly. You’ll learn through the practice of mixing and matching what works and what does not.